E.189.400 "Eurosprinter"

"Eurosprinter"
E.189.400 - "Eurosprinter"

La E 189 è una locomotiva elettrica progettata espressamente per il traino di treni merci a composizione pesante con la caratteristica specifica dell'interoperabilità funzionale su linee e reti a tensione e corrente differenti.
È inoltre dotata di 4 pantografi differenti per adattarsi alla geometria della catenaria delle varie reti ferroviarie europee.
La sua potenza di 6 400 kW esprimibile con l'alimentazione a corrente alternata, (6000 kW con alimentazione a 3 kV in corrente continua RFI), con uno sforzo di trazione di ben 300 kN, le permette ottime prestazioni sulle linee di valico alpine sulle quali è spesso utilizzata.
Il suo rodiggio Bo'Bo' le conferisce una bassa aggressività nei confronti del binario e una buona stabilità di marcia.
La sua velocità massima è di 140 km/h in linea con le prestazioni richieste per i treni merci di categoria.
Le unità delle serie 400-409 hanno solo 2 pantografi da 3 kV

Digitalizzazione
Dettagli della digitalizzazione

Il progetto è quello di digitalizzare tutti i modelli nuovi e vecchi.

  • Decoder: 2
  • CV1: 52
  • Lista CV: scarica
Manutenzione
Storia delle revisioni fatte a questo modello

E' importante fare periodicamente qualche revisione ai modelli, manutenzione, oliare gli ingranaggi, pulire le prese di corrente, far circolare il modello su un tracciato, il tutto per mantenere il modello al meglio!

  • 08 agosto 18 - Digitalizzata con ESU V4 next 18
  • 02 agosto 18 - Acqusito locmotiva
E.189.400 - "Eurosprinter"

La E 189 è una locomotiva elettrica progettata espressamente per il traino di treni merci a composizione pesante con la caratteristica specifica dell'interoperabilità funzionale su linee e reti a tensione e corrente differenti.
È inoltre dotata di 4 pantografi differenti per adattarsi alla geometria della catenaria delle varie reti ferroviarie europee.
La sua potenza di 6 400 kW esprimibile con l'alimentazione a corrente alternata, (6000 kW con alimentazione a 3 kV in corrente continua RFI), con uno sforzo di trazione di ben 300 kN, le permette ottime prestazioni sulle linee di valico alpine sulle quali è spesso utilizzata.
Il suo rodiggio Bo'Bo' le conferisce una bassa aggressività nei confronti del binario e una buona stabilità di marcia.
La sua velocità massima è di 140 km/h in linea con le prestazioni richieste per i treni merci di categoria.
Le unità delle serie 400-409 hanno solo 2 pantografi da 3 kV